Proprio come i motivi per cui si viaggia possono essere diversi, dal lavoro allo svago, anche le strutture ricettive si articolano in proposte sempre più attente a rispondere a specifiche esigenze.

In particolare, la scelta tra hotel e bed & breakfast, due delle soluzioni più popolari, può comportare qualche incertezza. Si tratta di due valide opzioni, che verranno esplorate nei paragrafi successivi.

Servizi a confronto: quale opzione scegliere?

Un b&b, in media, è più economico di un hotel, rispetto al quale vanta anche camere più spaziose. Tuttavia, questi fattori non sempre coincidono con una vacanza ideale.

Spesso queste strutture risultano più decentralizzate rispetto alle attrattive di una località. Inoltre, servizi quali il Wi-Fi non sono sempre disponibili in un bed & breakfast, che non può vantare lo stesso livello di sicurezza degli hotel. Se si tratta di un b&b a conduzione familiare, la gestione dei servizi potrebbe risultare improvvisata o comunque non organizzata come in un grande hotel. Ma spesso se ne guadagna in ospitalità e accoglienza.

Un altro vantaggio di molti hotel si ritrova nei programmi fedeltà, che si rivolgono ai viaggiatori abituali. Essi possono scegliere una stessa struttura o catena alberghiera, al fine di accumulare punti che si tramuteranno successivamente in un soggiorno gratis o altri tipi di scontistica. Si tratta di una strategia di marketing attuabile con uno staff abbastanza strutturato, motivo per il quale questi programmi non si ritrovano facilmente nei bed & breakfast.

Inoltre gli hotel vantano il servizio reception per buona parte della giornata e in alcuni casi anche h24.

In linea generale, gli hotel sono più costosi, con servizi meglio organizzati, mentre i B&B sono solitamente più economici, con camere ampie e vantano un rapporto più diretto con il titolare, che spesso è sinonimo di ottima accoglienza.

Una concezione di colazione ben diversa

Una torta appena sfornata, una spremuta fresca e marmellate fatte in casa: si tratta delle meraviglie che, se sarai fortunato, troverai in un bed & breakfast, una struttura ricettiva che ti consentirà di immergerti in autentiche esperienze locali.

Molto spesso, la colazione in hotel, a meno che non si opti per una categoria superiore, risulterà molto semplice e standardizzata. Invece il b&b punta molto su una colazione casalinga e dal sapore autentico.

I fattori da valutare per una scelta ottimale

Com’è facile capire esistono dei pro e dei contro in ognuna delle due opzioni: il miglior modo per operare una scelta ponderata per la prossima vacanza è quello di prendere in considerazione le proprie esigenze di viaggio. Ad esempio, potresti pensare a quali sono i servizi necessari per te e le persone con cui viaggi e quali invece sono opzionali.

Se hai bisogno di tutti i servizi pianificati e ben organizzati, compresi il pranzo e la cena, allora converrà optare per un hotel. Se invece ti piace un’accoglienza calorosa, un comodo letto e una gustosa colazione a buon prezzo allora un b&b farà al caso tuo!

Un altro aspetto che può influire e che dovresti considerare sono le recensioni di altri viaggiatori. Ad ogni modo, in caso di dubbi, contatta la struttura per avere delle delucidazioni e capire se quella che hai selezionato fa al caso tuo.

Tags : b&bHotel