Maestosa e vivace, la “città dell’Oktoberfest”, è una delle destinazioni turistiche più gettonate della Germania e d’Europa.

Se stai programmando un viaggio a Monaco di Baviera, di seguito troverai le principali attrattive che offrono la città e il territorio circostante.

Monumenti e attrattive a Monaco di Baviera

Il cuore cittadino è l’antica piazza di Marienplatz, al cui centro si erge una colonna con in cima il simulacro della Vergine e su cui si affacciano alcuni tra i più importanti monumenti della capitale bavarese, il Neues Rathaus con il Glockenspiel e l’Altes Rathaus. A pochi passi da Marienplatz sorge, poi, la maestosa Frauenkirche. Sei pronto per un giro tra questi e altri edifici?

Il Neues Rathaus, ovvero il Nuovo Municipio, si presenta imponente con i suoi caratteri gotici. È la sede del sindaco e dell’amministrazione comunale e ha una struttura con sei cortili. È possibile effettuare tour guidati all’interno dell’edificio.

Ogni giorno attrae numerosi turisti per il celebre spettacolo del suo Gockenspiel (letteralmente “gioco di campane”), il carillon più grande della Germania che si aziona a determinati orari dando avvio a uno spettacolo fatto di musiche e balletti delle figure presenti sul carillon.

L’Altes Rathaus è, invece, il Vecchio Municipio in stile tardo-gotico, risalente al XIV secolo. Più antica è la torre, parte della cinta muraria cittadina. Il piano superiore dell’edificio ospita, oggi, lo Spielzeugmuseum, il Museo del Giocattolo, molto amato soprattutto dai bambini.

La Frauenkirche è l’imponente Cattedrale di Nostra Signora, la cui costruzione risale al 1400 circa ed è uno dei simboli della città di Monaco di Baviera. Lo stile gotico le conferisce un aspetto severo e caratteristiche sono le colonne che affiancano la facciata frontale. Varcando la soglia, troverai la forma impressa di un piede, che la leggenda attribuisce all’impronta del diavolo.

Spettacolare è la Residenz, il Palazzo Reale, che con le sue 130 stanze, il teatro, la camera del tesoro e i bellissimi giardini reali è uno dei più grandi d’Europa.

Da non perdere l’Hofbräuhaus, il Birrificio Nazionale della Corte di Monaco, il più antico birrificio della città e una delle “sette sorelle”, cioè le sette più antiche fabbriche di birra di tutta la Germania.

Per gli amanti delle scienze e della tecnica, tappa irrinunciabile è il Deutsches Museum, uno dei musei più grandi al mondo dove scoprire tutti i segreti delle leggi naturali e degli strumenti scientifici.

Cosa fare nei dintorni di Monaco

Se ti fermi a Monaco per qualche giorno, puoi dedicare una giornata alla visita di uno dei più famosi castelli di tutto il mondo e simbolo della Baviera. Stiamo parlando del Castello di Neuschwanstein, la cui bellezza superlativa evoca un’atmosfera tutta fiabesca. Fu fatto costruire da Ludovico II di Baviera e lo stesso Walt Disney, rimasto affascinato dal castello, si ispirò ad esso per l’ambientazione delle sue fiabe.

Ben più drammatica è l’atmosfera evocata dalla visita a Dachau, a circa 15 km da Monaco, tristemente nota per essere la sede del primo campo di concentramento nazista. Oggi è possibile effettuare tour guidati all’interno del campo, per comprendere fino in fondo le atrocità subite dai prigionieri.

A poco più di 30 km da Monaco e raggiungibile direttamente con la metropolitana, si trova il lago di Ammersee, con alcune località affascinanti che si affacciano sulle sue coste. Tra le attrattive del posto troverai il convento di Adechs, dove si produce la birra bavarese secondo l’originale ricetta dei monaci Benedettini.