Durante la vostra vacanza in Salento, non possiamo che consigliarvi di andare alla scoperta anche di alcuni piccoli borghi antichi, dove forse non troverete immensi monumenti ad attendervi o chissà quali tipologie di musei, ma dove sicuramente avrete la possibilità di scoprire il vero animo salentino, l’autenticità quindi di questi luoghi e delle persone che li
abitano.

Tra i borghi che vi consigliamo caldamente di visitare, dobbiamo ricordare Collemeto, a circa 8 km di distanza da Galatina, nella provincia di Lecce.

Collemeto è un piccolo borgo che si è sviluppato in questa zona a seguito della ridente attività masserizia. Molte delle attività masserizie nacquero per garantire il giusto sostegno ai monaci benedettini che proprio qui, in una bellissima abbazia, vivevano.

Le masserie si sviluppano leggermente fuori dal centro urbano, tenute davvero cariche di fascino e di suggestione che potrete scoprire lungo il vostro cammino verso Collemeto e che vi consentono di fare un vero e proprio tuffo indietro nel tempo nonché un vero e proprio tuffo nelle più antiche tradizioni del salentino.

Le masserie che avrete la possibilità di osservare sono fortificate e sono state ristrutturate, capaci quindi di regalare al paesaggio circostante un’atmosfera davvero molto ricercata.

Molte masserie sono oggi delle vere e proprie strutture ricettive, dove potrete quindi anche dormire per la notte.

Nel centro storico del borgo, avete invece la possibilità di scoprire la Chiesa della Madonna di Costantinopoli, realizzata durante la prima metà del 1900. La facciata della chiesa è semplice e sobria, realizzata in stile neoromantico e in possesso di un pregiato rosone centrale. Sul portale d’ingresso alla chiesa è possibile notare uno stemma, una torre con sopra un elefante: quello è lo stemma della famiglia Mongiò. All’interno troverete delle statue di ottima fattura.

Dopo le masserie e la visita alla chiesa, non vi resta che lasciarvi andare al silenzio e al relax che questo borgo è capace di offrire, con una semplice passeggiata per le sue strade e con una sosta in un bar.

Prendete un caffè e semplicemente fermatevi a riscoprire il valore della lentezza: riuscirete, ve lo possiamo assicurare, a dimenticarvi dello stress e del caos delle vostre vite quotidiane, mentre state seduti al sole cocente del Salento. E ricordate inoltre che in zona sono presenti molti ristoranti che vi consentono di assaporare anche delle ricette tipiche più interessanti.

Il modo migliore per raggiungere Collemeto? A nostro avviso Collemeto e tutti gli altri antichi borghi salentini si raggiungono con facilità in auto, con la vostra se l’avete a disposizione oppure prendendone una a noleggio in zona.

Alessandro Vincenti
Di notte barman, di giorno "sognatore". Amo viaggiare e recensire hotel, ristoranti, villaggi turistici e tutto ciò che rappresenta la ricettività. Viaggio spesso in aereo, per poi muovermi con mezzi a noleggio. Adoro la panna montata, i gatti e il mare.