A Vienna, città accogliente e ospitale a misura d’uomo, la vita mondana è molto vivace e le attività culturali sono infinite.

La città degli Asburgo è ricca di storia e di musei famosi: qui si trovano splendidi palazzi, mentre il centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Ecco una guida con le più belle attrattive della capitale austriaca!

L’Hofburg Palace

È uno dei palazzi più incantevoli di Vienna ed è dove visse la dinastia degli Asburgo, la quale vi svolse anche l’attività politica imperiale: oggi vi risiede il Presidente austriaco.

L’Hofburg Palace, composto da 18 ali, 19 cortili e 2600 stanze posizionati su 240.000 mq, ospita alcune collezioni d’arte storiche dal valore inestimabile e attualmente, oltre alla Biblioteca nazionale, accoglie la Scuola di Equitazione Spagnola. 18 delle sue sale erano dedicate agli Appartamenti Reali privati di Francesco Giuseppe e di Elisabetta e sono aperti al pubblico. Si possono vedere inoltre il Museo delle Argenterie di corte e il Museo dedicato a Sissi che racconta la vita dell’Imperatrice. È possibile visitare la Camera del Tesoro Imperiale che conserva il preziosissimo patrimonio appartenuto agli Asburgo, inclusa la Corona imperiale.

Duomo di Santo Stefano

Il tetto della Cattedrale è composto da 250 mila tegole colorate che disegnano lo stemma dell’Austria e dal pregevole campanile dalla guglia sottile. La cupola in stile rinascimentale copre la torre a nord che ospita la nota campana la quale pesa oltre 20 tonnellate, ed è stata ottenuta dalla fusione dei cannoni presi ai turchi quando provarono ad assediare la città, nel 1683. Passando per il Portale dei Giganti si accede alla cattedrale; la navata centrale è in stile gotico-fiammingo e su di essa sono stati dipinti i quattro padri della Chiesa. È possibile ammirare il Coro delle Donne di W. Neustadt, il Monumento funebre di Rodolfo IV, il Coro degli Apostoli con la tomba di Federico III. Nella Cripta Imperiale ci sono le catacombe degli Asburgo.

Museo di Storia dell’Arte

Questo museo in stile neorinascimentale venne commissionato da Francesco Giuseppe e al momento accoglie tra le più stimate opere d’arte esistenti al mondo. Oltre alla collezione Egizia e orientale, di Scultura, della Numismatica, d’Arte Antica e di Arti decorative, comprende la Pinacoteca composta dalle opere di artisti come Tiziano, Rembrandt, Tintoretto, Caravaggio ecc…

Museo dell’Albertina

Il Museo include la più ragguardevole raccolta di arte grafica mondiale dal XIV secolo fino a oggi. Al suo interno è possibile ammirare, a rotazione, stampe di Picasso, Michelangelo, Raffaello, Monet, Mirò e tanto altro! Periodicamente è possibile anche visionare delle mostre dedicate a uno o più artisti.

Il Castello di Schönbrunn

È il più conosciuto palazzo asburgico, in stile barocco, e fu voluto da Maria Teresa; era la residenza estiva dei reggenti ed adesso è Patrimonio dell’Umanità UNESCO. 120 ettari di parco ospitano gli Appartamenti reali, il Teatro del Castello e il Museo delle Carrozze. Include anche il giardino zoologico più grande d’Europa.

Il Castello del Belvedere

Venne fatto erigere da Eugenio di Savoia, condottiero per gli Asburgo che lottò contro i turchi, distinguendosi; adesso è un Museo che espone la maggiore collezione d’arte austriaca mondiale ed il suo punto di forza è Il Bacio di G. Klimt.

La ruota del Prater

Il Parco del Prater era la riserva di caccia degli imperatori, è diventato un parco verde bellissimo ed al suo interno si trova, oltre ad un parco divertimenti vastissimo, la famosa Ruota Panoramica inaugurata nel 1897, dalla quale, a 65 m di altezza, si ammira Vienna e si può inoltre osservare il cielo stellato attraverso il Planetarium, il proiettore a raggi laser che si trova accanto ad essa.

Alessandro Vincenti
Di notte barman, di giorno "sognatore". Amo viaggiare e recensire hotel, ristoranti, villaggi turistici e tutto ciò che rappresenta la ricettività. Viaggio spesso in aereo, per poi muovermi con mezzi a noleggio. Adoro la panna montata, i gatti e il mare.